Tucano Urbano è un noto brand italiano che commercializza prodotti per gli amanti della strada. Nasce a Milano nel 1999 e oggi è diventato famoso principalmente per il Termoscud, la copertina per scooter oggi sinonimo di categoria. Negli anni è riuscito ad affermare sempre di più la sua presenza sul mercato, fino a diventare un vero e proprio punto di riferimento per chi oggi si muove negli spazi metropolitani.

Per realizzare l'intervista abbiamo chiesto gentilmente la disponibilità a Eraldo Munari, l'International Business Developer all'interno del Brand.

Ciao Eraldo, grazie per la disponibilità a fare questa intervista.

1. Come sei venuto a conoscenza di Competitoor?
Era un periodo che io e il team di Tucano sentivamo il bisogno di automatizzare il controllo dei prezzi applicati dai nostri distributori. Cercando in google software o società che permettessero tale operazione sono venuto a conoscenza di Competitoor.

2. Nel momento del primo utilizzo del software, hai riscontrato particolare stupore nel vedere i primi report? Ad esempio nel vedere che un rivenditore vendeva sempre sottosoglia?
Sapevamo già che i rivenditori che applicavano i nostri prodotti con prezzi sotto soglia erano tanti. I primi risultati ottenuti dal software non ci hanno stupito particolarmente, anzi, sono stati in linea con le nostre aspettative.

3. Sappiamo che il monitoraggio che eseguite non avviene solo nel nostro paese, da cosa è dovuta questa scelta?
Abbiamo deciso di tenere monitorati i rivenditori che operano in quei paesi in cui i prodotti Tucano Urbano sono più commercializzati. Non sono paesi dove le regole di pricing non vengono rispettate in modo particolare, ma abbiamo deciso di procedere così inizialmente per poter avere un maggiore controllo in quei mercati in cui la nostra presenza è forte.

Tucano Urbano


4. Competitoor ti aiuta di più nel mantenere il rapporto con i distributori o a risparmiare tempo nel controllarli?
Monitorare i prezzi dei distributori fornisce all’azienda un'aria più professionale e seria. Questo è un fattore che viene molto apprezzato da coloro che rispettano le nostre regole di pricing. Contemporaneamente quelli che sforano di più in termini di prezzi sottosoglia sono portati a cambiare il loro comportamento e quindi a rispettarle.

5. Come controllavate i prezzi prima di competitoor?
Prima di utilizzare Competitoor monitoravamo manualmente tutti i prezzi dei concorrenti. Questa attività però ci portava via diverso tempo quindi abbiamo deciso che qualcosa doveva cambiare. Facendo qualche ricerca sul web ho notato con piacere che esiste un programma che ti permette di automatizzare questa operazione. Ora le cose sono molto più semplici perché possiamo dedicarci ad altre attività altrettanto importanti.

6. Chi utilizza Competitoor all'interno di Tucano Urbano?
L’utilizzo del software è dedicato perlopiù al reparto commerciale.

7. Quanto, secondo te, incide il prezzo sull’acquirente del vostro prodotto?
Sicuramente il prezzo è una delle leve decisionali che incidono di più sull’acquirente. Per quanto riguarda i prodotti Tucano Urbano non riscontriamo una significativa influenza, questo perché probabilmente il valore del prodotto che riusciamo a trasmettere al cliente giustifica il prezzo.

8. Come vedi la vendita online nei prossimi anni?
Il mondo del commercio online sta sicuramente subendo una forte crescita negli ultimi anni. In realtà in Italia non abbiamo raggiunto lo stesso livello di diffusione e utilizzo di paesi come ad esempio la Gran Bretagna ma sicuramente il futuro commercio che ci aspetta sarà sempre più digitalizzato. Soprattutto con le nuove generazioni, sempre più propensi all'acquisto online, l'e-commerce non può che crescere.