La settimana scorsa abbiamo elencato i primi 5 fattori che permettono di aumentare le vendite tenendo il prezzo in linea con la concorrenza.
Oggi esploriamo gli altri 5 punti a cui prestare attenzione per vendere online con successo.

6 - Ricchezza del catalogo, varianti ed accessori

Non c’è niente di peggio per chi acquista online che spezzare un ordine tra due siti concorrenti. Significa doppio pagamento, doppia spedizione, tempo perso. E’ altrettanto spiacevole non trovare la taglia giusta o il colore che si sperava di poter abbinare al prodotto. Chiunque sarebbe disponibile a spendere di più pur di non avere questi contrattempi. Utilizzando Competitoor lo store manager può sapere in tempo reale quando un concorrente non ha un prodotto disponibile a catalogo e valorizzare al massimo questo vantaggio competitivo.

7 - Assistenza e supporto alla vendita

Uno degli aspetti positivi dell’acquisto online è non avere alla calcagne un venditore o commesso che offre consigli. Si possono guardare con calma i prodotti, confrontarli tra loro, metterli e toglierli dal carrello, non ci si sente in colpa se non si acquista nulla. Cosa succede però se qualcosa va storto ? L’effetto tipico è quello di sentirsi abbandonati e la reazione non può che essere un cambio di eCommerce. Strumenti come Chat online, FAQ, sezioni dedicate al supporto sono fondamentali, per far percepire al visitatore che qualsiasi cosa successa, non la dovrà affrontare da solo.

8 - Qualità generale del sito

Un eCommerce da molti punti di vista può essere paragonato ad un negozio fisico ed accogliere i clienti in un ambiente confortevole, pulito e con uno stile contestuale ai prodotti che si vendono è fondamentale. Prima ancora che la grafica e la struttura è però importante che la navigazione, i pulsanti, le foto dei prodotti, la dimensione dei testi siano calibrati, in breve, il sito deve essere prima di tutto usabile ed accessibile. Un buon sito migliora l’esperienza d’acquisto ed una buona esperienza d’acquisto giustifica prezzi più alti.

9 - Carrello e registrazione

Amazon ha misurato che dall’inserimento di un prodotto nel carrello alla conferma d’ordine ci voigliono mediamente 23 secondi, contro i 3 minuti di un eCommerce medio. Alcuni siti istituzionali, come quello delle poste italiane, richiedono oltre 10 minuti per completare un ordine se non si è registrati. Con l’aumento degli acquisti da cellulare, ridurre la complessità di questa delicata fase è fondamentale, così come è fondamentale controllare prontamente e recuperare i carrelli abbandonati.

10 - Reale contro Virtuale

Sapere che dietro al sito esistono persone reali, una società, un magazzino fisico aiuta il processo di vendita. Soprattutto se si ha un eCommerce di piccole o medie dimensioni, è consigliabile raccontare la storia di chi lavora sul sito e cercare di creare per quanto possibile un rapporto personale con il cliente. Il sito Avionblu.com, pur vendendo prodotti gourmet online in tutta Europa, è gestito da uno chef esperto, che consiglia ai propri clienti come preparare le materie prime acquistate. Quando le vendite cresceranno si potrà automatizzare tutto, ma per farlo crescere, meglio metterci la faccia.

Ci sono altri fattori oltre a questi 10 che permettono di migliorare le vendite, mantenendo i prezzi allineati con la concorrenza, ma sono legati al settore mereologico in cui si opera. Prossimamente esploreremo uno per uno i differenti mercati online e daremo consigli su come utilizzare Competitoor nel migliore dei modi.